8 autobotti e 2 punti di reperimento per la crisi idrica a Ragusa

8 autobotti e 2 punti di reperimento per la crisi idrica a Ragusa

8 autobotti e 2 punti di reperimento per fronteggiare la crisi idrica. Sono sempre più i residenti che soffrono della scarsità dell’acqua proveniente dalla rete idrica comunale per cui l’amministrazione cerca di correre ai ripari dopo le tante proteste e solleciti da parte delle famiglie. I punti di reperimento funzionano dalle 8 alle 22. Si trovano al serbatoio Petrulli ed al serbatoio Palazzello. Qui i cittadini troveranno rubinetti dove attingere l’acqua in modo autonomo. L’amministrazione ha poi potenziato il proprio parco autobotti e dispone ora di otto mezzi con capacità da 4 a 20 metri cubi, utili a trasportare grandi portate d’acqua ma anche a raggiungere le aree più difficoltose del centro storico. I mezzi sono equamente suddivisi tra contrade e territorio urbano. Al momento la media di consegne quotidiane è pari a 70, a fronte di un numero di richieste giornaliere medie pari a 60/70. I ritmi di consegna stanno consentendo di alleggerire le difficoltà e recuperare i ritardi accumulati anche se i disagi patiti dalle famiglie in una stagione particolarmente calda sono notevoli. Sul fronte infrastrutturale si lavora intanto alle condotte che immetteranno in rete l’acqua proveniente dagli ex pozzi Asi che l’ente ha recentemente acquisito ma ci vorrà ancora tempo per arrivare a questo risultato.