L’ultimo saluto a Thomas nella chiesa del Sacro Cuore

L’ultimo saluto a Thomas nella chiesa del Sacro Cuore

L’ultimo saluto al 17enne modicano Thomas Frasca, studente dell’alberghiero di Modica, che ha perso la vita lunedì pomeriggio in un fatale scontro tra auto e moto sulla Modica Ispica, ha riempito la chiesa del Sacro Cuore, simulacro di lacrime e dolore per questa ennesima vita spezzata sull’asfalto. Distrutti dietro la bara bianca i genitori e le 2 sorelle della giovane vittima. “Riposa in pace, Masinu” hanno scritto sulle magliette bianche indossate da decine e decine di ragazzi che si sono dati appuntamento al Sacro Cuore. Don Nunzio Stefano ha officiato il rito funebre, al termine del quale un lungo applauso ha accompagnato Thomas, “Masinu”, nel suo ultimo viaggio. Vengono i brividi a pensare che il giovane Thomas stava facendo rientro da Rosolini, dove aveva preso parte ai funerali di un giovanissimo amico, pure lui morto in un incidente stradale appena qualche giorno fa, senza poter neanche lontanamente immaginare che di lì a poco avrebbe abbracciato suo malgrado lo stesso destino.