Ruspe sulla spiaggia di ponente a Donnalucata: petizione

Ruspe sulla spiaggia di ponente a Donnalucata: petizione

Ruspe in azione sulla spiaggia di ponente a Donnalucata. Cittadini, associazioni e movimenti preoccupati per quanto succede su una delle spiagge libere della frazione, molto frequentata e recentemente anche “scoperta” dalle tartarughe “Caretta Caretta” che all’estremità ovest della distesa di sabbia hanno deciso di nidificare questa estate e che negli anni ha fatto da suggestivo sfondo alla fiction del commissario Montalbano.

I primi a muoversi con una petizione alle istituzioni, comune, sovrintendenza, demanio marittimo sono stati i soci dell’associazione “Ainlu Kat”. L’intervento di mezzi di movimento terra e operai è finalizzato alla realizzazione di uno stabilimento balneare di circa 2.000 metri quadrati. Anche il circolo Legambiente di Scicli ha condiviso e rilanciato. “Sì allo sviluppo turistico della zona – sostiene Legambiente – ma nel rispetto dei vincoli presenti quali la presenza della principale fonte di acqua dolce che serve buona parte della borgata di Donnalucata (il pozzo Dammusi), il Piano di assetto idrogeologico (Pai)che individua un’area di esondazione del torrente Currumeli, il Piano paesaggistico, il carico sostenibile per la stazione di sollevamento della rete fognaria”.