Critiche al bacio tra la Madonna e Cristo in una Modica deserta

Critiche al bacio tra la Madonna e Cristo in una Modica deserta

Fa discutere e sostanzialmente non è piaciuto più di tanto il bacio tra la Madonna vasa vasa e il Cristo risorto e che ha avuto luogo all’alba della giornata di Pasqua in una Modica silenziosa e deserta, con i fedeli ancora addormentati e costretti comunque a starsene a casa per la zona rossa. Il cosiddetto “incontro segreto” tra la Madonna e il Cristo si incastona in un progetto artistico che ha avuto la benedizione del vescovo della diocesi di Noto Antonio Staglianò e del sacerdote Antonio Maria Forgione.

Numerosi commenti che non plaudono a questa iniziativa sono raccolti nella pagina dello storico modicano Uccio Barone, che, in un post, scrive: “Pur nel rispetto delle autorità ecclesiastiche, sinceramente non ho apprezzato l’ idea di portare in giro all’ alba e in una città deserta il Cristo risorto e la Madonna Vasa Vasa. Penso che la festa religiosa e la devozione popolare non possano essere manipolate ogni anno e a piacimento, col rischio di trasformare due icone sacre in “pupi” fotografici o televisivi. Mi auguro che il rito pasquale della “Madonna Vasa Vasa” non debba perdere la sua tradizionale unicità”. Il dibattito in queste ore prosegue dunque sui social.