Modica: 2 monumenti nella classifica Fai “I Luoghi del cuore”

Modica: 2 monumenti nella classifica Fai “I Luoghi del cuore”

Modica è presente con 2 monumenti nelle speciali classifiche del 10° censimento del Fai su “I Luoghi del cuore”. Modica piazza la Via delle collegiate al 4° posto nazionale e la Chiesa di S. Nicolò inferiore di via Grimaldi al 6° posto nella speciale classifica “Italia sopra i 600 metri”. La città è l’unica in Sicilia ad avere 2 nomination nella lista Fai e può aspirare d ottenere finanziamenti per i progetti di recupero e restauro dei due siti. La Via delle Collegiate (S. Maria, S. Pietro, S. Giorgio) ha raccolto 40.521 voti mentre la chiesa rupestre è a quota 30.226 e precede di gran lunga la chiesa di S. Maria del Gesù di Polizzi Generosa, 13ma in Sicilia con 19.432. La Via delle Collegiate è un percorso che unisce le tre chiese principali della città, testimonianza del tardogotico e del barocco. Il comitato promotore ha proposto un progetto per valorizzare e promuovere interventi di recupero per il grande patrimonio conservato che rischia di deteriorarsi.

La chiesetta rupestre di S. Nicolò inferiore fu scoperta casualmente nel 1987 e fu successivamente acquisita dal centro Studi sulla Contea di Modica, che si occupò, attraverso scavi archeologici, di riportare alla luce le varie stratigrafie che testimoniano la sua evoluzione. Il piccolo edificio, in pessimo stato di conservazione è costituito da un ambiente di circa 45 metri quadrati e da un’abside semicircolare rivestita da affreschi di epoca bizantina, con il Cristo Pantocratore circondato da angeli. Lungo le pareti è visibile una seduta ottenuta dalla roccia calcarea in cui è scavata la chiesa. L’edificio rappresenta la traccia più evidente e conservata di architettura rupestre bizantina nell’area dei Monti Iblei ed era probabilmente il luogo di culto del quartiere grecofono altomedievale della città. Il comitato “Abbi cura insieme a noi di San Nicolò Inferiore” riunisce diverse associazioni territoriali che si sono attivate al censimento del FAI per garantire un futuro alla chiesa e in particolare agli affreschi. Essere inseriti nelle prime posizioni delle classifiche Fai apre la possibilità di finanziamento dei progetti presentati grazie a fondi erogati dal Fai e da Banca Intesa. Al primo posto nazionale de “I Luoghi del cuore” si trova la ferrovia Cuneo-Ventimiglia-Nizza, secondo il Castello di Sammezzano di Reggello.