Troppi assembramenti nei comuni iblei: nuova stretta anti covid

Assembramenti come se non ci fosse un domani in vari comuni iblei, in particolare Ragusa e Modica con relative “appendici” balneari. A Marina di Ragusa il caso più eclatante, che ha spinto l’amministrazione comunale ad adottare nuovi provvedimenti, in sinergia con la prefettura che annuncia una nuova stretta anti covid, con sanzioni per chi trasgredisce le regole, comprese quelle del buonsenso. E’ quanto deciso nell’ambito di una apposita riunione interforze.

E’ stato tra l’altro concordato di chiudere alcuni punti di ingresso al porto turistico di Marina di Ragusa e di attuare un presidio costante per far rispettare il divieto tuttora in vigore di assembramento, e di impedirne l’accesso al raggiungimento di una determinata soglia di presenze.