Rischio idrogeologico: pioggia di milioni a Ragusa e Pozzallo

Arrivano 5 milioni di euro a Ragusa da destinare ad investimenti relativi ad opere pubbliche per la messa in sicurezza di edifici e del territorio dal rischio idrogeologico. L’Amministrazione comunale di Ragusa, che aveva infatti già presentato delle richieste di contributo al Ministero dell’Interno entro il 15 settembre dello scorso anno, ha ricevuto comunicazione di avere ottenuto il contributo complessivo di 5 milioni di euro avendo avuto ammessi al finanziamento cinque progetti di un milione di euro ciascuno relativi ad interventi per contrasto del rischio idrogeologico.

Due milioni e mezzo sono stati destinati al comune di Pozzallo. Alla città marinara sono state finanziate 3 opere pubbliche per complessivi 2 milioni e mezzo di euro, interventi che si vanno ad aggiungere ad altre opere già finanziate per lo stesso importo ed i cui progetti sono già in fase avanzata di redazione. “Le mutazioni climatiche impongono a tutti i comuni di realizzare opere per la mitigazione del rischio idrogeologico – afferma il sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna – per evitare che le piogge torrenziali provochino danni irreversibili nei territori”.