L’impensabile scoperta nel sarcofago dei Naselli a Comiso

Ha riservato una impensabile scoperta il sarcofago della famiglia Naselli, signori di Comiso dal 1453: sono stati difatti ritrovati 5 corpi mummificati tra uomini, una donna un paio di bambini. La scoperta è stata fatta qualche giorno fa, nel corso dei lavori di recupero del sarcofago in pietra arenaria, il più antico della provincia di Ragusa, che, secondo la tradizione, avrebbe custodito i resti di Baldassarre I Naselli e della moglie Isabella Bonito Montaperto. Sul sepolcro del terzo signore di Comiso, nipote di Pietro Antonio, detto Periconetto, e pronipote del capostipite Periconio Naselli, ci sono infatti i 2 stemmi dei Naselli e dei Bonito.