Ecco come si riorganizza la rete ospedaliera iblea per il covid

Ecco come si riorganizza la rete ospedaliera iblea per il covid

Nuovo volto entro fine mese per la rete ospedaliera iblea per l’emergenza covid. In area covid si avranno 8 posti letto di Terapia Intensiva; 17 posti letto di Terapia intensiva e Sub-intensiva nei locali dell’ex reparto di Medicina generale II; 19 posti letto di Malattie infettive covid nei locali dell’ex Medicina generale I; 30 posti letto di Malattie infettive covid nei locali dell’ex Ostetricia e Ginecologia; 16 posti letto di Medicina generale covid nei locali dell’ex Urologia; 13 posti letto di Terapia Sub-intensiva covid nei locali ex Astanteria del Pronto soccorso.

Nelle aree non covid: 21 posti letto per area Chirurgica indistinta (chirurgia generale, urologia, Orl, ortopedia) nei locali di Chirurgia generale; 30 posti letto per area Medica indistinta (medicina generale e cardiologia); 16 posti letto per Ostetricia attivati nei locali dell’ex reparto di Pediatria. La degenza di Pediatria sarà accorpata agli ospedali di Modica e Vittoria. Fermo restando che per ogni tipo di emergenza non covid ci si può rivolgere all’ospedale più vicino.