A Ragusa si ricorda Pamela Canzonieri, vittima di femminicidio

A Ragusa si ricorda Pamela Canzonieri, vittima di femminicidio

Il covid ha bloccato ogni manifestazione pubblica, e così il collettivo di donne Adesso Basta Ragusa ricorda con una immagine la giovane Pamela Canzonieri, vittima di femminicidio in Brasile, con il presunto autore arrestato dalle autorità locali dopo le opportune indagini. “Pamela deve essere comunque ricordata in questo triste anniversario – si legge nella nota di Adesso Basta – e lo facciamo con una immagine semplice, come lo era Pamela, una giovane ragusana bella e solare, con tanta voglia di vivere. Per non dimenticare lei come tutte le altre donne – chiude la nota – vittime di femminicidio”. Pamela Canzonieri fu trovata morta quel fatidico 17 novembre di 4 anni fa, in casa sua, a Morro de Sao Paulo, in circostanze mai del tutto chiarite. Secondo le indagini, sarebbe stato un suo vicino di casa ad ucciderla, perchè la ragazza aveva rifiutato le sue avances.