Ritardi di oltre un anno per l’autostrada fino a Ispica e a Modica

Ritardi di oltre un anno per l’autostrada fino a Ispica e a Modica

Il Cas è in ritardo sui 3 lotti in costruzione dell’autostrada Siracusa Gela. L’apertura dei primi 2 lotti da Rosolini ad Ispica, il 6 e 7 , è slittata al prossimo 25 novembre ma era stata già da tempo fissata al 31 agosto scorso. Stesso discorso pe lotto 8 che dovrà portare l’autostrada fino a Modica. Se ne parlerà a febbraio 2022, ovvero con un abbondante anno di ritardo sulla tabella di marcia, già precedentemente aggiornata. La Commissione Europea ha avviato una procedura di infrazione contro la Regione Sicilia per l’ulteriore slittamento e minaccia di ritirare il finanziamento di 47 milioni di euro concesso per la realizzazione dell’opera.

Gli uffici di Bruxelles rilevano che i lavori si sarebbero dovuti completare integralmente il 31 agosto scorso e non più avanti, anche perché ritengono di aver già concesso alla Regione la possibilità di recuperare i mesi “di fermo lavori” dovuti alla risoluzione del precedente contratto tra Cas ed il Consorzio di imprese Condotte. La nota della Commissione europea, risalente allo scorso agosto, evidenzia tutte le difficoltà del Consorzio Autostrade Siciliane che sta costruendo i tre lotti e non fa altro che accendere i riflettori sulle lentezze con cui si va avanti. Tra l’altro il Cas è stato messo in mora anche dal Ministero delle Infrastrutture che contesta all’ente numerose non conformità nello svolgimento dei lavori e nel rispetto di quanto previsto nell’appalto. Il Governo potrebbe anche pensare ad una revoca della concessione al Consorzio e questo complicherebbe ulteriormente le cose.