A Pozzallo 375.000 euro per emergenza covid e flussi migratori

A Pozzallo 375.000 euro per emergenza covid e flussi migratori

Pozzallo avrà 375.000 euro per fronteggiare le esigenze del contenimento della diffusione del covid e garantire la gestione sanitaria dei flussi migratori. Il finanziamento rientra nello stanziamento complessivo di 3 milioni di euro per i comuni siciliani maggiormente coinvolti nella gestione dei flussi migratori. Gli altri comuni interessati sono Lampedusa e Linosa, Porto Empedocle, Caltanissetta, Vizzini, Messina, Siculiana e Augusta.

Il decreto del Ministero dell’Interno e del Ministero dell’Economia e Finanze, da adottare entro un mese definirà i criteri e le modalità di gestione delle risorse, nonché le modalità di monitoraggio della spesa. Peer Pozzallo è una bella boccata di ossigeno ed i soldi si aggiungono al mezzo milione già stanziato dal Ministero dell’Interno in funzione di servizi per la città che con il suo porto deve gestire l’hotspot ed i flussi migratori. Pozzallo ha inoltre avuto finanziato, tra i pochi comuni in Sicilia, anche un Pon sicurezza per la creazione di un sistema di videosorveglianza.