All’attenzione di Samonà il crollo nella chiesa di San Giorgio

All’attenzione di Samonà il crollo nella chiesa di San Giorgio

E’ stato sottoposto all’attenzione di Alberto Samonà, assessore regionale ai Beni Culturali, il recente crollo di alcuni calcinacci nello spazio antistante la cappella di S. Giorgio. Samonà è entrato nel luogo di culto per rendersi conto di persona della necessità di un intervento sull’impalcatura del tetto. Per l’assessore è stata una giornata tutta iblea, dal momento che oltre a Modica è stato in visita anche in altri centri della provincia. “Non è una visita turistica” si è affrettato a precisare Samonà – ma un sopralluogo per rendermi conto insieme ai tecnici dell’assessorato ed al sovrintendente Battaglia dello stato di alcuni luoghi simbolo del patrimonio culturale ed architettonico della provincia”. In ballo ci sono finanziamenti bloccati come i 5 milioni per Cava Ispica e quello per il recupero della Fornace Penna di contrada Pisciotto e del parco archeologico di Kamarina. Parlamentari e amministratori di fede leghista dell’ultima ora hanno seguito Alberto Samonà nel suo percorso mentre ai sindaci è toccato fare presente le emergenze delle varie realtà.