Malumori sulla chiusura serale delle spiagge nello Sciclitano

Malumori sulla chiusura serale delle spiagge nello Sciclitano

L’ordinanza sindacale di chiusura serale dei 18 chilometri di spiagge libere nello Sciclitano, da Sampieri a Playa Grande, fa discutere, suscitando parecchi malumori. Gli arenili restano chiusi e quindi interdetti all’accesso per chiunque dalle 21 alle 6. Di gionro è invece obbligatoria la distanza interpersonale di un metro. Per gli ombrelloni almeno 3 metri di distanza l’uno dall’altro. Teli, sedie e lettini ad un metro e mezzo di distanza. Scontenti i fruitori delle spiagge, che reputano esagerate queste decisioni, che rendono molto più difficile rilassarsi godendosi una giornata di mare. Anche i commercianti non vedono di buon occhio l’ordinanza sindacale, paventando un abbassamento del loro volume d’affari, soprattutto durante la movida serale. L’estate non è ancora iniziata e i malumori sono dunque destinati ad acuirsi.