Aperti centri sportivi, palestre e piscine: ecco le nuove regole

Aperti centri sportivi, palestre e piscine: ecco le nuove regole

La Fase 2 post covid 19 ha portato alla riapertura anche dei centri sportivi, palestre e piscine anche in Sicilia. Alcune strutture, soprattutto pubbliche, come nel caso della piscina di Ragusa, non sono ancora pronte a rispettare i rigidi protocolli dell’Inail e dell’Istituto superiore di sanità e restano chiuse. Le regole sono molto rigide. Per entrare, sia in palestre e piscine, occorre indossare la mascherine e all’ingresso deve essere misurata la temperatura corporea. Negli spogliatoi si entra per turno e i vestiti e gli attrezzi personali devono essere lasciati fuori nei borsoni e non negli armadietti a meno che non siano costantemente sanificati. Distanza sempre di almeno un metro da mantenere anche durante l’attività fisica con altri clienti o con gli istruttori, che dovranno indossare la mascherina. In piscina distanza di almeno 7 metri quadrati in acqua. Anche l’ingresso alla docce deve essere contingentato e nelle piscine bagnini e istruttori devono sempre indossare la mascherina.