Civello: “Sbloccare i lavori del parcheggio dell’ospedale Maggiore”

Civello: “Sbloccare i lavori del parcheggio dell’ospedale Maggiore”

Un immediato sblocco dei lavori nel parcheggio dell’ospedale Maggiore di Modica viene chiesto al sindaco di Modica Ignazio Abbate dal consigliere comunale Giorgio Civello. “Tale parcheggio antistante il nuovo plesso del nosocomio – dice Civello – si trova da diversi anni in uno stato di semi abbandono, dal momento che manca la pavimentazione, l’illuminazione, gli accessi adeguati e quant’altro necessario per renderlo fruibile in sicurezza ai cittadini utenti.

Considerato che il contingente periodo di lockdown dovuto all’emergenza covid 19 ha influenzato non poco anche la definizione e l’esecuzione di opere pubbliche come quella in oggetto, visto che è già partita la Fase 2, mi preme sollecitare la necessità di intervenire affinché si completino a breve le procedure già avviate, facendo in modo che i lavori possano essere realizzati in breve tempo, consegnando così alla collettività una importante opera a servizio dell’ospedale Maggiore. Il nuovo parcheggio garantirà un notevole numero di posti auto dedicati esclusivamente ai cittadini utenti, che avranno così un accesso diretto facilitato per alcuni importanti servizi ospedalieri.

In questo modo la Via Aldo Moro, che garantisce l’accesso all’ospedale Maggiore – conclude il consigliere Civello – sarà pienamente utilizzata essendo una delle principali arterie del quartiere Sacro Cuore, senza trascurare l’importanza e la certezza che nella zona circostante si renderanno liberi molti parcheggi che andranno a servizio anche delle altre attività presenti nel quartiere”.