In estate tutti al mare a Marina di Modica ma… in ordine alfabetico!

In estate tutti al mare a Marina di Modica ma… in ordine alfabetico!

In spiaggia a giorni alterni e per ordine alfabetico: è l’idea è di una consigliera comunale di Modica proposta al sindaco Ignazio Abbate e alla presidenza della Regione per cautelarsi dalla pandemia da coronavirus. Una proposta che ha suscitato l’ilarità del popolo dei social, che, sul web, hanno “babbiàto” (ironizzato) sulle parole di Rita Floridia, ipotizzando che potesse trattarsi di uno scherzo. Invece è tutto vero. Secondo la consigliera Floridia, quindi, si potrebbe andare in spiaggia a giorni alterni, seguendo il criterio dell’ordine alfabetico: ad esempio, il lunedi dalla A alla L, il Martedì dalla M alla Z e a seguire. Secondo la visione della consigliera, “Ciò consentirebbe un notevole alleggerimento del flusso di persone, il controllo potrebbe essere predisposto tramite la polizia locale o dai vigili volontari, che, a campione, dovrebbero effettuare la verifica dei dati anagrafici con documento d’identità: per i nuclei familiari varrebbe quello da coniugati e per le coppie stabili il cognome dichiarato”. Una idea che, almeno per il momento, convince poco o nulla i cittadini.