Abbattimento delle barriere architettoniche in via Sacro Cuore

Abbattimento delle barriere architettoniche in via Sacro Cuore

Il lento ma progressivo ritorno alla vita di tutti giorni porta con sé la ripresa dei cantieri di lavoro. In via Nazionale è stato completato il rifacimento della ringhiera che è stata ridipinta e sostituita nelle parti ammalorate. Prossimamente verrà integrata anche nel tratto iniziale da Modica Bassa, dove il vecchio guard rail verrà sostituito con l’inferriata che si uniformerà a quella già esistente. Nel quartiere Sorda è stato ripristinato il manto stradale di Piazza Libertà ed ora tocca alle altre zone interessate: la stradina che da Via Risorgimento porta all’hotel Bristol, in C.da Musebbi, in C.da Zappulla nei pressi dello stabilimento S.Maria, in c.da Quartarella nei pressi della Chiesa del SS Redentore. La Via Sacro Cuore è invece interessata dai lavori di rifacimento dei marciapiedi per abbattere le barriere architettoniche e l’installazione di due attraversamenti pedonali rialzati. A Marina di Modica invece si cura il verde pubblico. Sono state potate le palme di Piazza Donatello ed il verde dei vialetti. “Sono vari cantieri – commenta il Sindaco Ignazio Abbate – che simbolicamente significano tanto per tutti noi. Stiamo tornando lentamente alla vita di tutti i giorni, parlare già di cantieri, lavori e manutenzioni è già un’iniezione di fiducia. Di particolare importanza sono gli interventi in Via Sacro Cuore che risolveranno l’annoso problema delle barriere architettoniche – conclude il primo cittadino – consentendo a tutti di poter percorrerla in sicurezza”.