Coronavirus: Ragusa in movimento porta la spesa a chi è bloccato

Coronavirus: Ragusa in movimento porta la spesa a chi è bloccato

Anche l’associazione Ragusa in Movimento, con i propri associati, si sta muovendo per cercare di fronteggiare nella maniera migliore l’emergenza sanitaria coronavirus covid 19 attualmente in corso nel nostro Paese e, quindi, anche nell’area iblea, portando in primis la spesa a casa per chi è impossibilitato a muoversi. “Ci stiamo mettendo a disposizione – sottolinea il presidente Mario Chiavola, assieme all’avvocato Michele Savarese – per cercare di compiere delle buone pratiche e quindi faremo la spesa a persone che non possono spostarsi da casa in quanto vogliono evitare il contagio. Quindi, ci rivolgiamo soprattutto ad anziani, malati, diversamente abili. Per contattarci, basta comporre il seguente numero telefonico: 0932.1847249. Mario Chiavola, Michele Savarese e Vincenzo Criscione, che, oltre ad essere componente della nostra associazione, è anche presidente dell’associazione paracadutisti di Ragusa, pronti a garantirci anche loro una mano, forniranno appieno il proprio contributo. Riteniamo che, in questo modo, si possa dare un sostegno a tutti, con riferimento a una fase storica in cui è necessaria un’attenzione straordinaria e particolare. Contattateci e vi aiuteremo, naturalmente in maniera gratuita”.

Savarese aggiunge: “In questa fase di difficoltà ed incertezza, siamo chiamati a dimostrare il senso civico e la solidarietà nei confronti delle fasce più deboli. Tutti coloro che ci vogliono dare una mano sono benvenuti. Abbiamo già ricevuto molte telefonate di concittadini che si sono messi a disposizione per aiutare le persone anziane che devono rimanere a casa. Mai come adesso bisogna mettere da parte qualunque divisione ed essere uniti. Usciremo da questa crisi, siamo un grande popolo e dipende da noi”.