Coronavirus, guarita donna nel Ragusano. 35 i contagiati in Sicilia

Coronavirus, guarita donna nel Ragusano. 35 i contagiati in Sicilia

Risulta guarita, dopo il test di conferma eseguito nelle scorse ore, la donna in isolamento volontario a casa nel Ragusano: l’ultimo tampone effettuato ha difatti dato esito negativo. Stanno bene e non presentano nessun sintomo di covid 19 anche i 5 pozzallesi arrivati ieri nella cittadina marinara dopo aver passato un periodo di quarantena prima a bordo della nave da crociera Diamond Princess a Yokohama in Giappone e successivamente nella struttura militare della Cecchignola a Roma. Dopo ulteriori approfondimenti, un paziente ricoverato venerdì ad Enna è risultato negativo, pertanto è stato dimesso.La Regione conferma che l’origine dei contagi accertati in Sicilia sono riconducibili al ceppo delle zone di focolaio del Nord Italia. Nello specifico 12 casi sono afferibili a un cluster proveniente dal Friuli Venezia Giulia.

I contagiati da coronavirus in Sicilia sono in tutto 35, ma nessuno di loro è in terapia intensiva. Dall’inizio dei controlli, i laboratori regionali di riferimento (Policlinici di Palermo e Catania) hanno effettuato 643 tamponi, di cui 598 negativi e 10 in attesa dei risultati. Al momento, quindi, sono stati trasmessi all’Istituto superiore di sanità 35 campioni, di cui 7 già validati da Roma (3 a Palermo e 4 a Catania). Risultano dunque ricoverati 8 pazienti (3 a Palermo, 3 a Catania, uno a Messina, uno a Caltanissetta, ma proveniente da Agrigento) di cui nessuno in regime di terapia intensiva, mentre 27 sono in isolamento domiciliare”.