Pontile galleggiante e passerelle di approdo al molo a Pozzallo

Pontile galleggiante e passerelle di approdo al molo a Pozzallo

L’assessore alle attività produttive del comune di Pozzallo Giuseppe Privitera, su delega del sindaco Roberto Ammatuna, ha firmato nella sede del Gac (Gruppo di Azione Costiera dei Due Mari) la Convenzione per la realizzazione nel molo di sottoflutto del porto di Pozzallo di un pontile galleggiante e di una passerella a servizio dei pescherecci. L’importo complessivo per la realizzazione dell’intervento è di 172.000 euro e servirà a migliorare le condizioni di sbarco del pescato. L’intervento, infatti, prevede l’installazione di un pontile galleggiante, della lunghezza di 108 metri, disposto parallelamente al molo di sottoflutto del porto grande, che sarà collegato con quest’ultimo attraverso una passerella metallica autoportante. Il pontile galleggiante, inoltre, sarà ancorato ai fondali con sistemi composti da catene e corpi morti. “Si tratta di una realizzazione importante e a costo zero per il comune di Pozzallo – afferma l’assessore Privitera – perché consentirà si scendere dalle imbarcazioni e raggiungere il molo di sottoflutto in tutta sicurezza, contribuendo così a migliorare le condizioni di sicurezza e di lavoro dei pescatori locali. L’opera da realizzare risolverà le precarie situazioni logistiche e di approdo dei pescatori – conclude Privitera – determinate dall’impossibilità di stazionare nel porto piccolo a causa sia dell’insabbiamento dello stesso che dell’elevato traffico turistico-commerciale al suo interno”.