Arrivano 200 ambulanze nuove di zecca e dotate di telecamere

Arrivano 200 ambulanze nuove di zecca e dotate di telecamere

Tutte le 200 nuove ambulanze della Seus saranno dotate di telecamere. Avranno un sistema di registrazione protetto e nel rispetto della normativa relativa alla privacy, avranno l’obiettivo di scoraggiare il fenomeno delle aggressioni agli operatori dell’emergenza urgenza. Le frequenti notizie di cronaca che riportano aggressioni ai danni di operatori della sanità hanno indotto l’assessorato ala Sanità e la Seus che gestisce il servizio 118, ad accelerare i tempi per garantire quanto più sicurezza possibile. Le telecamere saranno installate all’esterno dei mezzi di soccorso, in ognuno dei quattro lati: una anteriore, una posteriore e le restanti due nelle fiancate. “Questa misura antiaggressione, prevista all’interno del bando pubblicato alcune settimane fa, è stata concertata insieme all’assessore Ruggero Razza per tutelare i nostri operatori – afferma Davide Croce, presidente del Cda della Seus – e siamo orgogliosi della professionalità e della dedizione che contraddistinguono gli autisti-soccorritori, i medici e gli infermieri a bordo delle ambulanze del sistema di emergenza urgenza siciliano”.