Alti indici di criminalità organizzata a Ragusa, servono magistrati

Alti indici di criminalità organizzata a Ragusa, servono magistrati

Nonostante il territorio di Ragusa presenti alti indici di criminalità organizzata, dati alla mano il più alto a livello nazionale, oltre al numero delle iscrizioni a ruolo pro capite, nettamente superiore alla media nazionale ed al numero di procedimenti pendenti pro capite, anche questo oltre la media nazionale, al tribunale di Ragusa è stato solo restituito un posto soppresso 2 anni fa (con giudizio di impugnazione tuttora pendente davanti al Consiglio di Stato) mentre procura non è stato restituito nemmeno il posto soppresso, nonostante sia chiamata a fronteggiare i fenomeni criminali evidenziati nella relazione del Ministero. E’ quanto accertato dall’Ordine degli avvocati di Ragusa, secondo cui non tiene in alcun modo conto della grave situazione del comprensorio ibleo, che, a differenza di altre realtà, deve affrontare la gravosa gestione dell’accorpamento del Tribunale di Modica divenuto esecutivo il 13 settembre 2013 e del conseguente esponenziale del contenzioso pendente. La pianta organica dei magistrati giudicanti è pari oggi a 25 togati, compreso il presidente del tribunale, ed i 2 presidenti delle sezioni penale e civile. 4 i posti vacanti, 3 dei quali nel civile. In procura sono vuoti 3 degli 8 posti di sostituto procuratore.

Alla luce di tutto ciò, l’ordine degli avvocati ha approvato un documento da sottoporre ai consigli comunali dei 12 comuni iblei. Nel testo, che è stato anche inviato alla deputazione regionale e nazionale, si definiscono gli argomenti più pregnanti della vertenza sulla giustizia. Tra i punti salienti c’è la richiesta di un immediato incontro con il ministro della giustizia ed il vicepresidente del Csm. L’ordine chiede infine la rimodulazione della pianta organica degli uffici giudiziari iblei, con aumento di almeno 2 unità per quella giudicante e di una per quella requirente, oltre all’assegnazione di magistrati per la copertura dei posti tuttora vacanti con 4 magistrati ordinari di tribunale.