Crisi idrica pesante a Vittoria: interi quartieri a secco da parecchio

Crisi idrica pesante a Vittoria: interi quartieri a secco da parecchio

“La città di Vittoria sta vivendo una crisi idrica molto pesante. Interi quartieri rimangono senz’acqua per parecchi giorni. E siamo ancora nel mese di febbraio. In che condizioni arriveremo all’estate”? E’ quanto sostiene il presidente di Idea Liberale Giuseppe Scuderi, puntando in particolare i riflettori su quanto sta accadendo nell’area residenziale che sorge alle spalle dell’ex cooperativa Rinascita, al quartiere Cicchitto. “Quindi – continua Scuderi – non solo centro storico, ma disagi e disservizi investono pure la periferia. Arriva poca acqua e le abitazioni restano per alcuni giorni senza potere disporre del prezioso liquido. Riteniamo che la commissione straordinaria e i dirigenti di palazzo Iacono debbano fare qualcosa, individuando il problema. Ci risulta che ci siano parecchie perdite e che, addirittura, l’acqua finisca con il riversarsi lungo la strada.

Tutto questo nel 2020 non dovrebbe accadere. Non quando i cittadini pagano regolarmente il canone idrico in cambio di un servizio che, invece, è disponibile a singhiozzo” Scuderi poi aggiunge: “A fronte di questa situazione critica, mi preme ringraziare il personale comunale del servizio acquedotto e del servizio autobotti che, pur con i pochi mezzi a disposizione, si sta adoperando in maniera straordinaria per cercare di risolvere il problema. La commissione straordinaria deve fare qualcosa per ripristinare la normalità. Ripeto: siamo ancora a febbraio e non si comprende che cosa potrà succedere da qui alla prossima estate se proseguirà ancora questo andazzo”.