Quasi 2 milioni in arrivo per i netturbini, che restano “agitati”

Quasi 2 milioni in arrivo per i netturbini, che restano “agitati”

Un milione 800.000 euro in arrivo per gli operatori ecologici: è la rassicurazione che filtra da palazzo San Domenico. L’ente comune dovrebbe nei prossimi giorni trasferire la somma alla Igm, che gestisce il servizio di raccolta rifiuti, per il successivo pagamento degli stipendi arretrati agli operatori ecologici. Questi ultimi hanno manifestato lunedì mattina dinanzi alla prefettura a Ragusa, ribadendo che intendono mantenere lo stato di agitazione fino a quando alle parole non seguiranno i fatti. In mancanza dell’accredito degli stipendi entro lunedì, sarà indetta un’altra giornata di sciopero, viceversa la protesta rientrerà. I circa 80 netturbini devono ancora percepire 3 stipendi (con il quarto che sta maturando) e parte della quattordicesima.