Nuova vita per l’ospedale “Civile” di Ragusa: ospiterà uffici

Nuova vita per l’ospedale “Civile” di Ragusa: ospiterà uffici

Nuova vita per il “Civile”. A seguito del trasferimento dei reparti nel nuovo ospedale “Giovanni Paolo II” di contrada Cisternazzi, l’Azienda sanitaria ha programmato una serie di trasferimenti di uffici periferici, concentrandoli nei locali dell’ex ospedale. I risparmi per le casse dell’azienda saranno notevoli visto che i fitti dei locali pesano sul bilancio. Anche gli utenti potranno godere della concentrazione degli uffici evitando spostamenti da una sede all’altra. Da venerdì saranno pertanto avviati i trasferimenti degli uffici della Commissione Invalidi Civili, dagli attuali locali di piazza Igea a quelli dell’ ex Pronto Soccorso. Da mercoledì 20 inizieranno i trasferimenti degli uffici di Medicina Legale e Fiscale, compresa la Commissione medica locale per le patenti speciali, dagli attuali locali di via Ibla. Entrambi i trasferimenti saranno ultimati entro lunedì 25 L’Asp assicura che i trasferimenti non creeranno disservizi e l’erogazione delle prestazioni sarà garantita senza soluzione di continuità.

L’azienda in una nota rileva che “Si realizza quanto annunciato dalla Direzione aziendale che, sin dal suo insediamento, ha avviato un percorso di riorganizzazione logistica dei vari uffici dell’Azienda, volta ad una razionalizzazione dell’utilizzo degli spazi disponibili. L’ex Presidio ospedaliero ha subito, in questi mesi, numerosi e significativi interventi di ristrutturazione rendendo gli spazi adeguati alla nuova tipologia di sevizi e uffici che verranno allocati”.