Zone franche montane: i comuni iblei devono cogliere l’occasione

Zone franche montane: i comuni iblei devono cogliere l’occasione

In vista dell’avvio della discussione in commissione Attività produttive all’Ars sul disegno di legge concernente l’istituzione delle Zone franche montane, destinate a garantire delle aree con fiscalità di vantaggio, l’on Orazio Ragusa, presidente della stessa commissione, invita i Comuni interessati della provincia di Ragusa a formalizzare la propria adesione a questo percorso. “Adesione – dichiara l’on Ragusa – che dovrà avvenire attraverso una manifestazione di disponibilità da parte dei rispettivi Consigli comunali. Nella nostra zona sono interessati Comuni come quello di Monterosso e Giarratana, ma anche Ragusa, Chiaramonte e Modica potrebbero trovare utile questa opportunità. Inutile sottolineare che l’adesione alle zone speciali potrebbe costituire un valore aggiunto per l’economia locale per cui invito i presidenti dei Consigli comunali interessati a incardinare le discussioni sull’iter di adesione, atto propedeutico affinché si possano godere – conclude Ragusa – i benefici previsti dal ddl in fase di esame”.