Violenza sulle donne: ecco come si contrasterà l’odioso fenomeno

Violenza sulle donne: ecco come si contrasterà l’odioso fenomeno

Le iniziative da intraprendere per prevenire e contrastare il fenomeno della violenza nei confronti delle donne sono state oggetto di discussione nella seduta della Conferenza Permanente Provinciale. L’incontro, tenutosi in Prefettura, ha visto la presenza dei massimi rappresentanti delle istituzioni. Il Prefetto Filippina Cocuzza, dopo aver effettuato un’analisi di carattere generale sul fenomeno, ha richiamato il Protocollo di intesa in materia, sottoscritto nel 2013, e ha evidenziato la necessità di rivedere ed attualizzare l’importante strumento. Si devono però fare i conti con le difficoltà connesse alla carenza di personale, cui si cercherà un tutti i modi di sopperire, anche alla luce dell’incremento del numero di denunce, a dimostrazione di una maggiore consapevolezza del problema da parte delle donne vittime di maltrattamenti e abusi, riconducibile alla più ampia tutela giudiziaria prevista nei loro confronti, nonché ad una maggiore fiducia verso le istituzioni.

E’ stata altresì sottolineata l’opportunità di dare un rinnovato impulso agli interventi, soprattutto di prevenzione, con specifico richiamo al ruolo fondamentale e determinante della scuola per un’attività formativa più incisiva sul piano culturale, a partire dalla prima infanzia, e per un’analoga formazione rivolta alla classe docente, intesa quale sensore ed osservatore privilegiato capace di cogliere gli aspetti comportamentali connessi a vissuti familiari connotati da violenze o maltrattamenti e di “captare” segnali da trasferire poi agli organi competenti.