Smaltimento acqua piovana in via Archimede: le soluzioni

Smaltimento acqua piovana in via Archimede: le soluzioni

La questione dei cronici allagamenti che coinvolgono il tratto basso di via Archimede in caso di fenomeni temporaleschi particolarmente intensi è stata al centro della riunione intersettoriale svoltasi lunedì mattina in sala giunta. “Ci stiamo muovendo su 3 linee – dichiara il sindaco Peppe Cassì – la prima è quella del dialogo con Rfi, con il servizio ferroviario che non può essere pregiudicato o messo a repentaglio e la contemporanea necessità di far defluire le acque in maniera non violenta su un’area di loro pertinenza. La seconda è invece l’aggiornamento dei progetti esistenti che prevedono l’intercettazione del grande flusso d’acqua all’incrocio tra via Ducezio e via G. di Vittorio per poi sversarle in zona Tabuna. Entrambe le soluzioni saranno presentate nei prossimi giorni direttamente alla Regione. Infine la terza attività che porremo in essere è quella della predisposizione immediata di un piano straordinario della Protezione Civile affinché viabilità e parcheggi vengano opportunamente gestiti in caso di allerte meteo. Già dalle prossime ore alcune transenne saranno posizionate nei pressi dell’area, pronte a essere installate nel caso si verificasse la necessità di interdire la zona. Sul posto – conclude il sindaco – saranno attive 2 squadre della Protezione Civile per monitorare l’andamento delle acque e coordinare il traffico veicolare”.