Sanzioni da 300 a 3.000 euro a Vittoria sulla differenziata

Sanzioni da 300 a 3.000 euro a Vittoria sulla differenziata

Nel corso del servizio di raccolta porta a porta del rifiuto “secco non riciclabile” effettuato, come da calendario, martedì 10 settembre, sono stati rilevati, lungo tratti di vie del centro cittadino, rifiuti contenuti in sacchi neri esposti davanti alle abitazioni di utenti identificati che non sono stati ritirati dagli operatori e sui quali è stato apposto il bollino rosso “Non conforme”. Si avvisano gli utenti interessati che i rifiuti non conformi dovranno essere ritirati in casa, apposti in sacchi semitrasparenti ed esposti per il ritiro nel giorno dedicato, indicato nel calendario. Si rammenta che il rifiuto classificato come “secco non riciclabile” deve essere esposto in sacchi semitrasparenti, non deve contenere rifiuti riciclabili (plastica, carta e cartone, metalli, vetro, umido) o materiale tossico pericoloso.

La polizia locale non mancherà di effettuare i relativi controlli. In proposito si avvisa che, per le violazioni delle disposizioni impartite con l’ordinanza n.6 del 10/09/2018, si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da 300 fino a 3.000 euro, fatte salve le ulteriori e più gravi conseguenze per le violazioni delle norme in materia ambientale.