I rifiuti dove li metto? Emergenza discarica Cava dei Modicani

I rifiuti dove li metto? Emergenza discarica Cava dei Modicani

E’ ancora emergenza saturazione nella discarica di Cava dei Modicani, dove viene conferito il rifiuto indifferenziato. E’ stato ottenuto dalla Regione un provvedimento d’urgenza che consente l’utilizzo dell’impianto per 8 giorni. Una nuova Conferenza di servizi è stata convocata per le prossime ore per adottare soluzioni che consentiranno di arrivare senza affanni al ritorno a pieno regime dell’impianto.
Oltre che la gestione dell’indifferenziato, sul tavolo anche la questione della saturazione dell’impianto di compostaggio di Cava dei Modicani che ha messo in crisi molti comuni per la raccolta dell’umido. “A breve – dichiara il sindaco di Ragusa Peppe Cassì – sarà varato un provvedimento che aumenterà la soglia annua, ma non potrà essere incrementata la capienza giornaliera, già portata al massimo consentito”.

Sulla situazione in essere interviene anche il sindaco di Modica Ignazio Abbate: “Purtroppo – commenta il sindaco – tutti i centri di compostaggio della Sicilia e le discariche sono al limite e oltre la capienza consentita e per tanto si invitano i cittadini a differenziare il più possibile in modo da ridurre la quota dell’indifferenziata. In tal senso sarebbe opportuno l’intervento della Regione Siciliana al fine di individuare ulteriori siti da adibire a discarica o soluzioni alternative che possano essere messe in campo nel più breve tempo possibile. Purtroppo quella che stiamo vivendo in questi giorni è una situazione di emergenza che si ripete nel tempo e in particolar modo quest’anno poiché le quote di differenziata sul territorio sono salite vertiginosamente, specialmente la raccolta dell’umido, e di contro sono scese quelle relative al conferimento in discarica. In pratica – conclude Abbate – per determinate tipologie di rifiuti (umido e secco) abbiamo più produzione e meno spazio dove allocarle.”.