Maltempo disastroso in Sicilia orientale con violenti temporali

Maltempo disastroso in Sicilia orientale con violenti temporali

Maltempo disastroso in Sicilia orientale dove nel pomeriggio di martedì si sono verificati violenti temporali che hanno colpito le province di Siracusa e Catania provocando vere e proprie “bombe d’acqua”. Il maltempo ha soltanto sfiorato il Ragusano, dove la pioggia ha interessato l’entroterra e le zone montane mentre la fascia costiera è rimasta indenne. Tra Mascali, Riposto e Acireale, nel Catanese, si sono verificate pesanti criticità con strade, abitazioni e garage allagati. Numerosi automobilisti sono rimasti in panne. In azione i vigili del fuoco del Comando provinciale con una quarantina di interventi. Impegnate le squadre dei distaccamenti di Riposto e Acireale, oltre che della sede centrale di Catania.

Scenario analogo si era vissuto poco prima ad Avola, dove una bomba d’acqua ha provocato pesanti allagamenti e, con la complicità di una forte mareggiata, ha trascinato varie auto a valle, fortunatamente tutte senza passeggeri. E nel tardo pomeriggio un enorme tornado ha colpito il Lido di Noto. Fortunatamente il vortice d’aria non ha toccato terra, altrimenti avrebbe provocato ulteriori seri danni.