Documento Unico Programmazione 2019/2021 approvato a Scicli

Documento Unico Programmazione 2019/2021 approvato a Scicli

La giunta municipale di Scicli ha approvato, su proposta dell’Assessore alle Entrate e Finanze Giorgio Vindigni (foto), il Documento Unico di Programmazione 2019/2021 (Dup) e lo schema di bilancio di previsione dell’esercizio finanziario 2019-2021 con gli allegati, che sarà adesso inviato al Collegio dei Revisori dei Conti e alla Commissione Consiliare permanente per i necessari pareri. Sarà il consiglio comunale successivamente a dibatterlo ed approvarlo. “Con l’approvazione del documento finanziario di programmazione economica per l’anno in corso – commenta l’assessore Giorgio Vindigni – continuiamo un percorso che sta affrontando con il rigore e l’attenzione dovuta la questione economica dell’ente. Le nostre maggiori attenzioni, malgrado costretti a muoverci in un perimetro ben limitato dal piano di riequilibrio finanziario pluriennale, sono rivolte ai servizi sociali avendo cura della fascia della popolazione più debole; al miglioramento dell’organizzazione dell’Ente incrementando le ore al personale part-time a tempo indeterminato così come da nostro impegno con l’organizzazione sindacali e non ultima la promozione turistica – culturale della città che rimane per questa amministrazione punto cardinale di riferimento per rafforzare un settore che è in piena e solida espansione.

“Si tratta di un importante risultato, ottenuto grazie alla ferma volontà della Giunta e alla professionalità della struttura organizzativa, che consentirà di impegnare da subito risorse stanziate per la copertura dei debiti pregressi e per i molteplici servizi diretti ai cittadini – commenta il sindaco Enzo Giannone – è prevista la riduzione dell’11% della tariffa dei rifiuti (Tari), nonchè l’introduzione della Tariffa idrica sociale, che riduce di circa il 50% il costo del servizio idrico per le famiglie più bisognose. Per ottenere l’applicazione della suddetta tariffa, è sufficiente presentare una richiesta sull’apposito modello già predisposto dagli uffici. L’assessore afferma inoltre che sono “previsti investimenti con fondi già acquisiti grazie alla capacità di intercettare risorse stanziate da bandi Comunitari.

Inoltre, i prossimi interventi in programma nel territorio comunale riguarderanno la manutenzione straordinaria e di bitumatura di alcune strade comunali, la realizzazione, l’adeguamento ed il miglioramento della rete fognaria, dell’impianto di depurazione. Grande attenzione anche alle strutture sportive, gli interventi interesseranno gli impianti Polivalente, Geodetico e Ciccio Scapellato”.

“Siamo soddisfatti – conclude il sindaco – di aver raggiunto questo importante risultato i cui contenuti sono stati elaborati in coerenza al Piano di Riequilibrio Finanziario in istruzione presso la Corte dei Conti Sezione Controllo di Palermo, continuando la fase del risanamento economico dell’ente in modo da dare maggiore respiro ad un bilancio che sono convinto in un prossimo futuro riserverà maggiori possibilità di espansione di investimenti per i settori di crescita della nostra collettività.”