Afa infernale: 40 gradi a Comiso. Umidità aumenta percezione caldo

Afa infernale: 40 gradi a Comiso. Umidità aumenta percezione caldo

E’ Comiso in queste ore la città più calda della provincia di Ragusa con ben 40 gradi. Ma anche gli altri centri si avvicinano a questa temperatura alta, che consiglia di starsene all’ombra e al fresco, evitando di uscire nelle ore più calde al fine di evitare malori, soprattutto a bambini e anziani. L’afa infernale di questi giorni è aggravata dall’aumento dell’umidità, che intensifica la percezione del caldo, rendendolo ancora più insopportabile. Questa bolla di calore proseguirà per tutto il fine settimana, mentre un leggerissimo refrigerio si avrà intorno alla metà della prossima settimana.