Alghe di specie protetta invadono tratti della spiaggia a Punta di Mola

Alghe di specie protetta invadono tratti della spiaggia a Punta di Mola

Lavori in corso per la rimozione delle alghe che occupano alcuni tratti della spiaggia di Punta di Mola. Il sindaco di Ragusa Peppe Cassì dichiara in merito: “Ci siamo già attivati, scoprendo due cose, una buona e una cattiva: la buona è che si tratta di una specie protetta che popola ancora le nostre coste vista la salute ambientale che le contraddistingue. La brutta è che in questi casi la legge prevede un progetto di spostamento su sito protetto e poi riposizionamento a stagione balneare finita nel sito originale per favorirne il ripopolamento. Costo dell’operazione? 24.000 euro. Tempi? Oltre un mese. Stiamo valutando – conclude il sindaco – come reperire la cifra”.