I pronto soccorso più accoglienti a Ragusa, Vittoria e Modica

I pronto soccorso più accoglienti a Ragusa, Vittoria e Modica

Pronto Soccorso più accoglienti in Sicilia: il protocollo di intesa che l’assessorato regionale alla Salute ha stipulato con la Croce Rossa si propone di migliorare l’accoglienza e offrire sostegno a chi ricorre alle prestazioni. Nei 3 Pronto soccorso iblei di Ragusa, Vittoria e Modica, che registrano accessi superiori ai 20.000 annui, il servizio è già operativo. Nel protocollo sono indicati i limiti e le modalità secondo le quali le Aziende sanitarie potranno stipulare convenzioni avvalendosi dei Comitati Cri presenti sul territorio. Gli obiettivi della convenzione, oltre a quello di migliorare l’umanizzazione e migliorare e la presa in carico del paziente, sono la conoscenza delle modalità di accesso al paziente e ai suoi familiari nel fornire informazioni utili per il supporto alle persone più “fragili”.

Dare, nei tempi di attesa, informazioni relative ai codici assegnati, anche mediante l’uso di supporti cartacei o audiovisivi, tradotti in più lingue; informare l’utenza ad un corretto utilizzo dei servizi sanitari; facilitare l’accesso dei codici rosa – violenza di genere – e dei casi di minori – violenza, maltrattamento, prestare privilegiata accoglienza nei tempi di attesa ai bambini o agli adolescenti, avendo cura dei bisogni specifici dell’età evolutiva. Il servizio è svolto con l’ausilio di due unità per due turni giornalieri di sei ore con un orario tendenzialmente compreso tra le 10 e le 22. La Cri garantirà la gestione dei turni di 6 ore.