Rinviata la riunione del Cipe a Roma sul raddoppio della Ragusa Catania

Rinviata la riunione del Cipe a Roma sul raddoppio della Ragusa Catania

“Non possiamo più aspettare” era stato l’evocativo claim della “marcia lenta” di sabato scorso sulla Ragusa Catania per sollecitare il “chimerico” raddoppio della carreggiata. A quanto pare, invece, si dovrà aspettare ancora, e non si sa per quanto: la riunione del Cipe in programma per lunedì 13 a Roma per decidere sul futuro dell’infrastruttura è difatti stata rinviata a data da destinarsi per non meglio specificati motivi. Insomma, non si va avanti e non ci sono certezze. Proprio il ministero delle Infrastrutture aveva espresso delle perplessità sulla finanza di progetto e la sua praticabilità, imponendo uno stop per tutta una serie di criticità, tra cui il pedaggio esoso. Insomma, la terza “marcia lenta” per sollecitare il raddoppio della Ragusa Catania di sabato scorso non è stata di buon auspicio.