Prima comunione con la pioggia: auto invadono sagrato chiesa S. Maria

Prima comunione con la pioggia: auto invadono sagrato chiesa S. Maria

E’ il giorno delle prime comunioni e la pioggia ha scombussolato i programmi. Per preservare abiti ed acconciature, quale migliore idea se non parcheggiare in divieto, proprio davanti alla chiesa? Succede così che una flotta di auto tirate a lucido invadono il sagrato della chiesa di S. Maria, alla faccia del decoro, del rispetto dei luoghi e degli stessi residenti. Piazza invasa e quasi impraticabile anche per i pedoni, tra la sorpresa dei turisti che, al pari dei residenti, non si capacitano di questo modo di fare, in dispregio dell sagrato di una delle chiese più pregevoli e visitate della città. Chi si è azzardato a manifestare il proprio disappunto in modo civile, si è anche beccato risposte piccate ed infastidite dei convenuti in chiesa. La pioggia, in fondo, giustifica tutto, almeno a Modica. Per godere del barocco si prega dunque di ripassare in una bella giornata ed i residenti se ne facciano una ragione.