L’orologio simbolo di Modica torna a splendere: da maggio fruibili la torre e i giardini del castello

L’orologio simbolo di Modica torna a splendere: da maggio fruibili la torre e i giardini del castello

Via le transenne dalla torre dell’orologio. Il quadrante e la torre sono da qualche giorno ben visibili in tutto il loro inimitabile splendore dopo i lavori di recupero e ristrutturazione durai qualche mese. E da mercoledì primo maggio la torre ed i giardini sottostanti del Castello dei Conti saranno visitabili dopo l’intervento di sistemazione di viali ed aiuole e la piantumazione di nuove essenze. Si tratta di giardini terrazzati dai quali è possibile godere di una splendida vista sulla città. Dice l’assessore alla Cultura Maria Monisteri: “I giardini saranno in futuro a disposizione della cittadinanza per eventi culturali, spettacoli musicali e teatrali. L’obiettivo è quello di vivere il nostro Castello 365 giorni l’anno non solo da un punto di vista turistico ma anche culturale. Invitiamo tutti, a recarsi al Castello per poter visitare anche queste altre zone fin qui interdette”.