Incontro sulla differenziata lungo la fascia costiera ispicese: si lavora per eliminare i disagi

Incontro sulla differenziata lungo la fascia costiera ispicese: si lavora per eliminare i disagi

Si è tenuta in municipio, su richiesta del Comitato ‘Santa Maria del Focallo – Marina Marza’, un vertice sull’organizzazione e la gestione del nuovo servizio di raccolta differenziata avviato da 3 mesi nella zona della fascia costiera e Marina Marza. Per l’Amministrazione erano presenti l’assessore alla Tutela Ambientale, Eva Moncada, ed il Capo Settore Servizi alla Città, Salvatore Nigito. La delegazione del Comitato era invece rappresentata da Tiziana Scuto, Rosario Cannata, Ignazio Rizza, Giuseppe e Maria Grazia Avenia. In un clima di cordialità il Presidente Tiziana Scuto, ha sostenuto la validità dell’avvio del servizio di raccolta differenziata, accolto con grande soddisfazione da tutti i residenti della zona rivierasca, che da anni segnalano la inadeguatezza della pulizia del territorio, “massacrato”, oltretutto, dalla presenza di numerose discariche abusive a cielo aperto, nonostante le esose tariffe imposte per la gestione del servizio stesso. Al tempo stesso il Presidente ha messo in evidenza i forti disagi che si sono creati lungo la fascia costiera e nell’entroterra per la presenza di poche isole ecologiche, collocate soltanto nei giorni feriali, per poche ore, e soltanto nelle ore meridiane che corrispondono agli orari lavorativi. E’ stato fatto notare il disagio di chi è solo, senza macchina, lontano dalle tre postazioni avviate o di chi risiede nella zona soltanto il fine settimana quando nessun servizio viene effettuato.

Sia il Capo Settore Nigito che l’assessore Moncada hanno dimostrato piena disponibilità e comprensione per le problematiche evidenziate garantendo che il servizio verrà potenziato ed entrerà a regime prima dell’inizio della stagione estiva. In particolare il Capo Settore ha affermato che dove sarà possibile sarà avviata la raccolta porta a porta mentre verranno potenziate le isole ecologiche con l’installazione di 9 postazioni di cui alcune sorvegliate, in orari meridiani e antimeridiani tanto da poter consentire il conferimento dei rifiuti in diversi orari e nei giorni sia feriali che festivi.

L’Assessore Moncada da parte sua ha spiegato che gli uffici stanno lavorando per identificare i punti dove può essere effettuato il porta a porta, previsto al momento lungo tutta la fascia costiera e viale Kennedy, e valutare, nell’entroterra, le zone dove posizionare le 9 isole ecologiche che saranno avviate al fine di ridurre la distanza per il conferimento. Ha chiarito inoltre che saranno presenti sul territorio delle Guardie Ambientali Volontarie per controllare e sanzionare coloro i quali non ti atterranno alle regole e non rispetteranno il territorio. Questo prossimo mese servirà per monitorare il servizio che dovrebbe andare a regime prima dell’arrivo dell’estate. A chiudere l’incontro è intervenuto il Sindaco, Pierenzo Muraglie, che ha garantito la piena attenzione alla problematica dell’ambiente lungo la fascia costiera e nel suo entroterra e si è detto disponibile a verificare la validità del servizio.

Il Comitato ‘Santa Maria del Focallo – Marina Marza’ ha preso atto di quanto dichiarato dagli amministratori ritenendo positivo l’incontro ma, al tempo stesso, resta vigile e attento affinché nei fatti si riesca ad avere un servizio che assicuri alla comunità di Marina di Ispica un ambiente pulito e sano, liberato dallo scempio dalle discariche e dai rifiuti che da anni devastano la bellezza del territorio.
Il prossimo appuntamento con gli amministratori sarà richiesto dopo la Santa Pasqua per fare il punto della situazione ad un mese da questo incontro.