Un milione di euro per la realizzazione della piscina comunale a Scicli attesa dal lontano 2008

Un milione di euro per la realizzazione della piscina comunale a Scicli attesa dal lontano 2008

La somma di un milione di euro che a suo tempo, con decreto d’impegno 289 del 30 giugno 2010, era stata destinata alla realizzazione della piscina comunale, potrà essere utilizzata per l’esercizio in corso ai fini della concretizzazione dell’impianto sportivo in questione. E’ la notizia che ha portato a Scicli l’assessore regionale all’Energia e ai Servizi, Alberto Pierobon, sottolineando che la comunicazione ufficiale del dirigente generale Salvatore D’Urso sarà trasmessa la prossima settimana al Comune. A dichiararlo l’on Orazio Ragusa che ha accolto in città l’assessore regionale invitato a visitare i luoghi, accanto al liceo Quintino Cataudella, zona Jungi, in cui la piscina sorgerà. “Ringrazio la grande disponibilità dell’assessore – sottolinea l’on Ragusa – che abbiamo ricevuto assieme ai consiglieri comunali di Forza Italia Mario Marino e Vincenzo Giannone e a cui abbiamo fatto effettuare un sopralluogo nelle aree interessate.

E’, naturalmente, un’opera pubblica a cui tengo parecchio considerato che, negli anni scorsi, già nel 2008, mi sono adoperato per fare in modo che le suddette somme potessero essere destinate a Scicli. Negli anni, però, le amministrazioni comunali succedutesi, non sono riuscite ad attivare l’iter necessario per l’utilizzo delle somme in questione. L’auspicio, adesso, dopo che abbiamo fatto il possibile per mantenere lo stanziamento, e c’era il rischio che queste risorse economiche potessero essere destinate altrove, è che l’amministrazione comunale di Scicli si attivi il prima possibile istruendo l’iter necessario per l’appalto dei lavori. E’ un altro banco di prova per l’amministrazione Giannone a fronte di una importante opportunità – conclude Ragusa – che ci sta arrivando dalla Regione”.

Nella foto in alto Marino, Pierobon, Ragusa e Giannone