Al pronto soccorso vanno i medici del Pte di Scoglitti

Provvedimento di urgenza della Direzione strategica dell’Asp di Ragusa. Il personale del Pte di Scoglitti è stato infatti spostato al Pronto soccorso del «Guzzardi». Le lunghe file di attesa, l’insufficienza del personale, le proteste dei cittadini hanno indotto il direttore generale Angelò Aliquò ad assumere la decisione anche perché il Pronto soccorso del Guzzardi in questi giorni è preso d’assalto per l’emergenza influenza. L’assessorato alla Sanità aveva assicurato l’assegnazione di medici e personale grazie ai bandi di assunzione ma nessuna notizia è ancora arrivata negli uffici di Piazza Igea per cui la Direzione ha rotto gli indugi.

Dal primo febbraio dunque medici e personale dislocato a Scoglitti lavorerà al Guzzardi. L’Azienda sanitaria, da parte sua ha rassicurato sul fatto che sarà garantita la continuità assistenziale ai residenti di Scoglitti con la presenza di una guardia medica che sarà ospitata presso i locali che si renderanno liberi nella frazione. La sospensione del servizio del Pte è una soluzione di emergenza ed il servizio dovrebbe tornare alla normalità con l’avvio stagionale della guardia medica turistica di Scoglitti.