Maturità 2018: Bassani, Merini e la Costituzione i temi

Bassani, Merini ed il principio di uguaglianza nella Costituzione. Sono alcune delle tracce del tema che i 48 mila studenti siciliani, di cui 3 mila iblei, devono sviluppare per la prova di Italiano all’esame di Stato. Di Giorgio Bassani è stato proposto un brano del suo più famoso libro, Il giardino dei Finzi Contini, incentrato sulle leggi razziali promulgate dal regime fascista nel 1938 e ispirato alla storia vera di Silvio Magrini, presidente della comunità ebraica di Ferrara dal 1930, e della sua famiglia. Racconta "gli orrori della persecuzione fascista e razzista, la crudeltà della storia, l´incantesimo dell´infanzia e la felicità del sogno".

Altra traccia è la Costituzione con il principio di uguaglianza. Per il tema storico è stata invece scelta la cooperazione internazionale con riferimenti a De Gasperi e Moro, per l’ambito artistico-letterario una poesia di Alda Merini ´La solitudine´. La creatività e la dote umana dell´immaginazione, le masse e la propaganda, il dibattito bioetico sulla clonazione sono le tracce del saggio breve.

La seconda prova è in calendario giovedì 21 giugno alle ore 8.30. La durata dipende dalle discipline che caratterizzano gli indirizzi e è variabile dalle 4 alle 8 ore, tranne che per alcuni indirizzi, come i Licei musicali, coreutici e artistici, dove la prova può svolgersi in due o più giorni. Al Classico quest’anno ci sarà la versione dal greco mentre allo Scientifico si conferma quella di Matematica. La terza prova, assegnata da ciascuna commissione d´esame, è in calendario lunedì 25 e sarà elaborata dalle stesse commissioni sulla base dei programmi svolti dalle singole classi. Potrà essere utilizzata una tipologia diversa. Gli orali inizieranno subito dopo la pubblicazione degli esiti della correzione delle prove scritte e di norma le commissioni esamineranno cinque studenti al giorno. La conclusione delle operazioni, varia ,pertanto, da commissione a commissione ma è prevedibile che gli scrutini saranno pubblicati entro la prima settimana di luglio.