Presenze turistiche in calo in territorio ibleo, tranne a Pozzallo

Presenze turistiche in calo in territorio ibleo, tranne a Pozzallo

Presenze turistiche, la provincia iblea perde, tranne Pozzallo: i dati complessivi del mese di luglio e agosto dimostrano la tenuta di arrivi e presenze turistiche nella cittadina marinara. Raffrontandoli con i dati dell’anno precedente, riferiti allo stesso periodo, si registra un calo del 12% negli arrivi e del 16% nelle presenze, tutto ciò nonostante le difficoltà del momento. Basti pensare che i numeri dell’intera provincia di Ragusa fanno registrare per le pre-senze un 55% in meno e per gli arrivi un calo del 44%. “Nonostante le difficoltà oggettive legate alla pandemia da covid – afferma il sindaco di Pozzallo Roberto Ammatuna – le presenze turistiche in città tengono, come d’altronde avevamo preventivato da tempo. La tipologia delle strutture ricettive – conclude il primo cittadino – ha consentito un soggiorno in sicurezza a tutti coloro che hanno trascorso le vacanze a Pozzallo, l’ampiezza degli arenili e l’attenzione nella gestione della sicurezza hanno fatto il resto”.