Lorefice: “Nuovo piano di rinegoziazione per 8 comuni iblei”

Lorefice: “Nuovo piano di rinegoziazione per 8 comuni iblei”

Al via il nuovo piano di rinegoziazione dei mutui che Comuni, province e città metropolitane hanno sottoscritto con Cassa Depositi e Prestiti e che sono stati poi trasferiti al Ministero dell’Economia e Finanze e noti anche come “Mutui Mef”. “Nella nostra provincia –sottolinea la parlamentare iblea Marialucia Lorefice (foto), presidente della Commissione Affari Sociali alla Camera dei Deputati- ad aver ottenuto la rinegoziazione dei mutui sono stati: il Libero Consorzio comunale di Ragusa, i Comuni di Ragusa, Vittoria, Modica, Pozzallo, Scicli, Santa Croce Camerina, Giarratana e Monterosso Almo. Un’operazione che va incontro alle esigenze degli enti di alleggerire gli oneri da rimborso prestiti che gravano sulle proprie casse e di rendere disponibili risorse per interventi sul territorio. Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del decreto ministeriale del 30 agosto 2019, adottato in attuazione delle disposizioni contenute nella Legge di Bilancio 2019, vengono rese note le modalità operative per procedere alla rinegoziazione – prosegue Lorefice. Il perfezionamento di tali operazioni avverrà tramite il portale dedicato di CDP e comporterà la firma di un apposito contratto e l’individuazione di un nuovo piano di ammortamento. La procedura sarà gestita da Cassa Depositi e Presiti attraverso il portale “Enti Locali”.

In un momento in cui le casse degli enti locali e territoriali risentono della crisi economica, la rinegoziazione dei mutui si traduce in una rilevante e significativa boccata d’ossigeno che permette agli enti di avere una maggiore quantità di risorse a disposizione”, conclude la presidente Lorefice.