Cioccolato modicano (e non solo) alla “conquista” dell’Ucraina

Cioccolato modicano (e non solo) alla “conquista” dell’Ucraina

Le eccellenze agroalimentari modicani, con in primis il cioccolato, hanno conquistato i gusti degli ucraini. Tanto da indurre una delle autorità più importanti nel settore, il vice presidente e Segretario Generale della Camera di Commercio Ucraina Mykhailo Nepran, a raggiungere Modica per incontrare il sindaco Ignazio Abbate e proporre un importante accordo commerciale che porterà cioccolato, pasta, pane, olio e vino nel Paese dell’Est. A Palazzo S.Domenico si sono incontrati i rappresentanti della Giunta con il Segretario Generale Nepran per discutere dei dettagli della “missione” modicana che nel mese di novembre porterà nella capitale Kiev, alcune tra le più importanti eccellenze agroalimentari modicane in un apposito workshop al quale parteciperanno gli importatori ucraini e gli addetti alla ristorazione.

Un importantissimo canale commerciale di crescita per le esportazioni modicane, come ha sottolineato il sindaco Abbate: “Abbiamo scelto di aprire una corsia preferenziale con l’Ucraina che rappresenta uno dei mercati emergenti a livello europeo. L’incontro con il Vice Presidente della Camera di Commercio è il secondo passo di questo percorso dopo l’apertura del volo diretto da Catania a Kiev dello scorso mese di maggio. Grazie alla disponibilità del dott. Nepran, uomo di grande caratura e importanza internazionale, protagonista di accordi commerciali tra il proprio Paese e gli altri Stati europei, verrà organizzato un momento dedicato esclusivamente ai nostri prodotti d’eccellenza. Le ricadute sulla nostra economia saranno significative perché sono sicuro che la bontà e la genuinità dei nostri prodotti conquisterà anche l’esigente mercato dell’Est. Nei prossimi giorni cercheremo di individuare le aziende ed i produttori in possesso dei requisiti adatti per partecipare al workshop di novembre e pianificare al meglio – ha concluso Abbate – la loro presenza a Kiev”.