Gravano sul comune di Comiso le perdite dell’aeroporto

Gravano sul comune di Comiso le perdite dell’aeroporto

Per la prima volta gravano sul comune di Comiso per 455.000 euro le perdite dell’aeroporto “Pio La Torre”: lo si evince dal bilancio di previsione 2019/2021 approvato dal consiglio comunale, dove è stata per l’appunto inserita la voce con la somma di 455.000 euro per coprire le perdite maturate da Soaco, la società di gestione dell’aeroporto di Comiso.

Si tratta di una quota delle perdite complessive dell’anno 2018 che, in parte, sono coperte con il fondo «sovrapprezzo azioni» (il fondo a disposizione di Soaco) che però nel frattempo si è esaurito. Insomma, l’aeroscalo continua a navigare in acque tutt’altro che tranquille e rischia di trascinarvi anche il comune casmeneo, chiamato a risanare parte delle perdite economiche accumulate in questi anni di gestione.