Produzione olio extravergine d’oliva Dop Monti iblei: 5% in più per un totale di un milione di litri

Produzione olio extravergine d’oliva Dop Monti iblei: 5% in più per un totale di un milione di litri

Le aziende olivicole iblee tirano le somme della stagione. I dati parlano di una produzione che ha fatto registrare un 5% in più di olio prodotto per un totale di un milione di litri. A tanto ammonta infatti la produzione dell’olio extravergine d’oliva Dop Monti iblei nonostante le mille difficoltà legate alle condizioni climatiche e all’annata di “scarica”, specie nel versante di Chiaramonte. Tra i problemi principali quelli legati al rallentamento della raccolta delle olive. Il consorzio Dop Monti Iblei, guidato dal presidente Giuseppe Arezzo, è proiettato sempre di più verso il mercato europeo e di oltreoceano dove l’olio ibleo è già molto apprezzato e presente sui banconi di importanti catene di supermercati. I mercati esteri più fideizzati sono quelli di Giappone, Usa, Francia e Regno Unito. I buyers di questi paesi e di altri nuovi mercati hanno dimostrato interesse ed hanno già stabilito contatti con il Consorzio in occasione del Sol&Agrifood di Verona. In questa sede inoltre saranno premiate alcune aziende produttrici di olio extravergine. Il Sol d’Oro per la categoria fruttato medio andrà ai Frantoi Cutrera e nella stessa categoria, Gran menzione è stata attribuita all’azienda agricola Fisicaro Sebastiana, Frantoio Galioto.

Nella categoria fruttato intenso Gran menzione per l’azienda Villa di Sottopera di Giuseppe Rosso. I premi saranno consegnati martedì 9 aprile nell’area esterna dell’Agorà, a Veronafiere. Dice il presidente del Consorzio, Giuseppe Arezzo: «Il fatto di avere ottenuto un così importante riconoscimento per tre aziende facenti parte del nostro consorzio di tutela ci impegna a fare ancora di più e meglio e soprattutto a creare l’adeguato sistema con le altre eccellenze agroalimentari della provincia di Ragusa. Significa che, remando tutti verso la stessa direzione, potremo senz’altro puntare a ottenere delle importanti soddisfazioni come, del resto, sta accadendo da un po’ di tempo a questa parte”.