Cosmi e microcosmi: inaugurata mostra fotografica a Ispica

Cosmi e microcosmi: inaugurata mostra fotografica a Ispica

Sta destando curiosità ed interesse l’esposizione fotografica “Cosmi e microcosmi – sguardi di due viaggiatori di mondi vicini e lontani” di Antonino Lauretta e Carlo Signorini, inaugurata nella sede comunale, nel rispetto delle misure anti covid. A fare gli onori di casa il sindaco Pierenzo Muraglie, il vicesindaco Gianni Stornello e l’assessore Mary Ignaccolo. Il visitatore si trova di fronte immagini del cosmo, foto di viaggi (dal deserto del Sinai alla Turchia, dal Brasile al Giappone) dell’autore Carlo Signorini che traggono alimento dall’esperienza di chi è nato a metà del secolo scorso. Un tempo in cui non esistevano le tecnologie di cui disponiamo ora, il mondo era meno fruibile, spesso bisognava accontentarsi di viaggiare con la fantasia, aiutati dai libri di Salgari, dall’India di Sandokan alle isole del Corsaro Nero.

L’esposizione fotografica prosegue con le immagini del microcosmo di Antonino Lauretta: dalla rugiada sulle foglie di un albero alla pioggia lasciata sull’erba, da una farfalla poggiata su un fiore ad una lucertola apparentemente immobile su di un ramo. Ci voleva una pandemia, scrive l’autore, per costringerci a riappropriarci dei nostri tempi. La mostra è anche un’ottima occasione per visitare lo splendido palazzo in stile Liberty Bruno di Belmonte, attuale sede comunale, costruito a partire dal 1906 sul progetto di Ernesto Basile, tra i maggiori architetti Liberty europei. La mostra è ad ingresso gratuito e sarà visitabile fino al 31 luglio dal lunedì al venerdì 9 -13 /19-22 sabato e domenica dalle 19 alle 22.