Stagione musicale “Paralleli sonori” a Vittoria tra volti nuovi e vecchie conoscenze di cangianti sonorità

Stagione musicale “Paralleli sonori” a Vittoria tra volti nuovi e vecchie conoscenze di cangianti sonorità

Ancora una volta viene presentata alla città di Vittoria una nuova stagione musicale targata Paralleli Sonori. Paralleli come strade/tracciati di musica contemporanea, strade a volte note, a volte ricercate con pazienza che percorriamo con quell’attenzione inconsapevole che speriamo sia anche la vostra. Nella nuova cornice del Convento delle Grazie volti nuovi come quello di Simona Severini, voce e chitarra, di formazione jazz e attitudine pop/cantautorale o come quello di Costanza Alegiani che accompagnata da Marco Messina, storico producer e dubmaster dei 99 Posse e da Riccardo Gola al basso, dà vita ad un progetto influenzato dall’elettronica e dal trip-hop inglese. L’Inghilterra è anche la patria dei Radiohead, gruppo di ispirazione dell’originalissimo progetto di Paolo Angeli, musicista sardo, famoso per la sua chitarra “preparata” a 18 corde. Un mix tra chitarra, violoncello e batteria, costruito dallo stesso Angeli e con un suono così unico che Pat Metheny se ne fece realizzare una uguale da quest’ultimo, dopo aver assistito ad una sua performance.

Volti e suoni nuovi ma anche vecchie conoscenze siciliane come Luca Madonia, storico componente dei Denovo prima e cantautore raffinato “Battiato oriented” poi, o come gli storici Kunsertu che già sul finire degli ‘80 proponevano il loro personalissimo melting pot mediterraneo, esploso poi negli anni 90. E’ dunque possibile abbonarsi per condividere un indimenticabile viaggio in un universo di sonorità cangianti.